Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere è il titolo dello spettacolo teatrale che sta girando l’Italia in una lunga tournée e che farà tappa al Teatro Massimo di Pescara.

La data prevista è il 4 marzo e la sua peculiarità è quella di avere una sola protagonista: l’attrice Debora Villa.

Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere Pescara

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere: il best seller di uno psicologo

Questo titolo così particolare è, in realtà, originariamente, quello di un testo pubblicato nel 1992 dallo psicologo John Gray e diventato, poi, un best seller.

L’autore ha voluto affrontare la tematica uomo-donna da una diversa ottica. Ha messo in evidenza, cioè, tutte quelle differenze tra i due sessi che possono sembrare scontate, ma che sono importantissime.

Ha così sottolineato le modalità con cui uomini e donne reagiscono rispetto alle più svariate situazioni esistenziali e del quotidiano. Secondo Gray, è in questa semplicissima maniera che si comprendono le differenze e si arriva a comunicare.

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere ha venduto finora 50 milioni di copie nel mondo. E’ stato adattato per il teatro con questo testo scritto da Paul Dewandre e portato in scena da vari attori, tra cui Debora Villa.

Debora Villa unica protagonista

La versione che sarà rappresentata al Teatro Massimo di Pescara ha un’ulteriore particolarità. Per la prima volta, infatti, il testo viene interpretato da una sola protagonista.

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere Debora Villa Pescara

Quella di Debora Villa sarà l’unica presenza sulla scena. L’attrice descriverà da sola, in maniera leggera e ironica, ma incisiva, le problematiche alla base della comunicazione tra uomo e donna.

Sorridere – come dice lo stesso Gray – è, infatti, molto importante. Consente di superare le incomprensioni e di arrivare ad un dialogo vero tra chi viene da Marte e chi viene da Venere.

Per tutti coloro, quindi, che hanno voglia di riflettere, con allegria, sul rapporto uomo-donna, l’appuntamento è fissato per il 4 marzo, alle ore 21.00, al Teatro Massimo.

Per avere info sull’acquisto dei biglietti è possibile collegarsi al sito www.diyticket.com.